06 45554081 06 45554082

Accedi

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, tracciare la conferma di prenotazione e puoi anche valutare il viaggio dopo averlo terminato.
Nome Utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creando un account significa che sei d'accordo con il nostro Regolamento e la nostra Informativa Privacy.

Sei già registrato?

Accedi
06 45554081 06 45554082

Accedi

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, tracciare la conferma di prenotazione e puoi anche valutare il viaggio dopo averlo terminato.
Nome Utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creando un account significa che sei d'accordo con il nostro Regolamento e la nostra Informativa Privacy.

Sei già registrato?

Accedi

Sri Lanka

scopri tutte le proposte

immagine per 1 - Sri Lanka Gran Tour

01 – Sri Lanka – Gran Tour

Da€1.315
10 giorni
Colombo
Colombo
0
immagine 2 Sri Lanka Tour Classico

02 – Sri Lanka – Tour Classico

Da€775
8 Giorni
Colombo
Colombo
0
immagine per 3 – Sri Lanka – Tour Sri Lanka Express

03 – Sri Lanka – Tour Sri Lanka Express

Da€815
6 giorni
Colombo
Colombo
0
immagine per 4 – Sri Lanka – Tour Sri Lanka culturale

04 – Sri Lanka – Tour Sri Lanka culturale

Da€995
7 giorni
Colombo
Colombo
0

Tour e Viaggi di Gruppo in Sri Lanka

Vacanza mare e cultura

Al largo della costa sud orientale dell’India si cela la perla dell’Oceano Indiano: l’isola dello Sri Lanka; panorami da togliere il fiato, vegetazione rigogliosa, lunghe spiagge bianche e antichi templi rendono questa isola il posto ideale per trascorrere qualche giorno al mare. Specialmente durante le vacanze invernali, per chi ama il mare di inverno, questa affascinante terra diviene la meta più ambita dai viaggiatori: tutt’intorno è costellata di baie incantate e mare cristallino, mentre l’entroterra è ricca di cascate e piantagioni di tè. I panorami mozzafiato della Hill Country via accoglieranno a braccia aperte.

Viaggi Individuali

Viaggi su base individuale organizzati con la stessa cura dei viaggi di gruppo, ma che consentono una maggiore libertà di scelta di date e consentono di variare gli itinerari.

Saremo anche lieti di suggerire alcune varianti per godere ancor di più delle bellezza di questi luoghi incredibili. Informazioni su richiesta.

Documenti

Passaporto

Necessario, con una validità residua di almeno sei mesi.

Visto d’ingresso

Obbligatorio. A partire dal 1 gennaio 2012 coloro che intendano visitare lo Sri Lanka (per turismo o affari) devono preventivamente acquisire il visto di ingresso “ETA – Electronic Travel Authorization”, al costo minimo di 30 dollari americani, che dà diritto ad un ingresso nel Paese fino a 30 giorni. L’ETA può essere richiesto online, sul sito www.eta.gov.lk, oppure attraverso le agenzie di viaggio o presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma. E’ possibile ottenere l’ETA anche all’arrivo all’aeroporto di Colombo ad un costo maggiorato (35 dollari americani).
E’ possibile prorogare la durata del visto (dalla data di entrata nel Paese) presentando apposita istanza presso le Rappresentanze dello Sri Lanka presenti all’estero o personalmente presso il Dipartimento dell’Immigrazione e Emigrazione in Colombo.
Dal 18 gennaio 2015 i titolari di passaporti stranieri non hanno più bisogno di ottenere un’autorizzazione per poter compiere viaggi nella Provincia Settentrionale. Si raccomanda in ogni caso di attenersi scrupolosamente alle istruzioni delle Forze di sicurezza e di prestare attenzione ai segnali che indicano la presenza di mine.

Formalità valutarie e doganali

Le somme superiori ai 10.000 dollari Usa devono essere denunciate alle Autorità di frontiera. Si informa che l’Euro è generalmente accettato e reperibile nelle maggiori banche di Colombo. Sono accettati anche i dollari USA in contanti, Travellers’ Cheques o carta di credito. Si consiglia di conservare le ricevute dei cambi, qualora si vogliano ricambiare le rupie in Euro o dollari al momento dell’uscita dal Paese in quanto sono richieste dalle autorità locali.
E’ proibita l’esportazione dal Paese di oggetti di antiquariato vecchi di oltre 50 anni.

Viaggi all’estero dei minori

A norma del Decreto Legge n. 135/2009, convertito in legge n. 166/2009, dal 25 novembre 2009 non è più possibile iscrivere i figli minori sul passaporto dei genitori. I minorenni devono essere pertanto muniti di passaporto individuale (oppure di carta d’identità valida per l’espatrio qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, e NON è il caso del Cile per il quale è necessario il passaporto). La validità temporale dei passaporti per minori è differenziata in base all’età:
3 anni di validità per i minori da 0 a 3 anni;
5 anni di validità per i minori da 3 a 18 anni.

Al fine di agevolare l’espatrio dei cittadini in questione e sventare il pericolo di espatri illegali degli stessi per conto di terzi, dal 2010 è prevista la possibilità di chiedere, agli Uffici competenti a rilasciare il documento, che i nomi dei genitori vengano riportati sul passaporto. Qualora tale indicazione non dovesse essere presente, prima di intraprendere il viaggio si consiglia di munirsi di un certificato di stato di famiglia o di estratto di nascita del minore da esibire in frontiera qualora le autorità lo richiedano. Si ricorda che ai sensi della Circolare 1 del 27 gennaio 2012 del Ministero degli Interni “la carta d’identità valida per l’espatrio rilasciata ai minori di età inferiore agli anni quattordici può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.”

Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare a condizione che viaggino accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci oppure che venga menzionato sul passaporto, o su una dichiarazione di accompagnamento rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione ai sensi dell’articolo 3, lettera a) della legge 21 novembre 1967, n. 1185, e vistata da un’autorità competente al rilascio (Questura in Italia, ufficio consolare all’estero), il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.

Dal 4 giugno 2014 è entrata in vigore la nuova disciplina riguardante la dichiarazione di accompagnamento, finalizzata a garantire una maggiore tutela del minore, a rendere più agevoli i controlli alle frontiere e a facilitare la presentazione della dichiarazione mediante l’utilizzo anche di modalità telematiche (mail, PEC, fax).
Si evidenziano di seguito le innovazioni principali:

– la dichiarazione di accompagnamento può riguardare un solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata e non può eccedere, di norma, il termine massimo di sei mesi;

– gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono indicare fino ad un massimo di due accompagnatori, che saranno tuttavia alternativi fra di loro;

– nel rendere la dichiarazione di accompagnamento, gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono chiedere che i nominativi degli accompagnatori, la durata del viaggio e la destinazione siano stampati sul passaporto del minore o in alternativa che tali dati siano riportati in una separata attestazione, che verrà stampata dall’Ufficio competente;

– nel caso in cui il minore sia affidato ad un ente o ad una compagnia di trasporto, al fine di garantire la completezza e la leggibilità dei dati relativi al viaggio, è rilasciata unicamente l’attestazione. Si suggerisce, prima di acquistare il biglietto della compagnia di trasporto di verificare che la stessa accetti che il minore sia ad essa affidato.

Tassa governativa sul passaporto

La tassa governativa annuale mediante applicazione sul libretto di contrassegno telematico (o marca da bollo) del costo di € 40,29 è stata abolita dal 24 giugno 2014.

Il contributo amministrativo da € 73,50 previsto dal decreto IRPEF si paga solo al momento del rilascio e non è richiesto quindi per i passaporti già emessi. Per eventuali chiarimenti vi preghiamo di consultare il link:
http://www.poliziadistato.it/faq/view/34130/

Valuta e Mance

Valuta

Rupia di Sri Lanka

Fuso Orario

+4h.30 rispetto all’Italia; +3h.30 quando in Italia è in vigore l’ora legale.

Clima

Clima tropicale-monsonico e caldo umido. La stagione monsonica delle piogge va da maggio a settembre nelle regioni sud-occidentali e da novembre ad aprile in quelle nord-orientali. Tuttavia, ultimamente le stagioni sono diventate meno prevedibili, ed anche nei periodi non monsonici possono verificarsi frequenti acquazzoni. Le temperature medie vanno da 28 a 33 gradi centigradi. All’interno, nella zona degli altipiani e montagnosa, il clima è più temperato e fresco fino a raggiungere i 2-3 gradi in alcune località di alta montagna.

Telefono e Internet

Prefisso dall’Italia: 0094   
Prefisso per l’Italia: 0039  

Elettricità

Tensione: 230V 
Frequenza: 50 Hz

Prese elettriche utilizzate

Avviso: E’ molto importante connettere gli apparecchi solamente a tensioni per cui è progettato. Il collegamento di un dispositivo elettronico progettato per una tensione a 110 Volt ad una tensione a 220/230 Volt può essre molto pericoloso. Si corre il rischio di ustioni, incendi o esplosioni, il raddoppio della tensione infatti provoca un aumento anche quadruplo della potenza assorbita e del calore generato. Collegare un dispositivo progettato per una tensione a 220/230 Volt ad una tensione più bassa riserva meno rischi di incidenti, ma è in ogni caso sconsigliato. Verificate sempre la tensione utilizzata nel paese in cui vi siete recati, il fatto che la spina presente sul dispositivo si adatti bene alla presa non è una rassicurazione sufficiente a garantire che la tensione in uso sia corretta

Lingue

Lingue ufficiali cingalese e tamil. L’inglese è diffuso.

Religioni

Buddisti 73%, induisti 15%, musulmani 7% (in costante aumento), cristiani 5%.