06 45554081 06 45554082

Accedi

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, tracciare la conferma di prenotazione e puoi anche valutare il viaggio dopo averlo terminato.
Nome Utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creando un account significa che sei d'accordo con il nostro Regolamento e la nostra Informativa Privacy.

Sei già registrato?

Accedi
06 45554081 06 45554082

Accedi

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, tracciare la conferma di prenotazione e puoi anche valutare il viaggio dopo averlo terminato.
Nome Utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creando un account significa che sei d'accordo con il nostro Regolamento e la nostra Informativa Privacy.

Sei già registrato?

Accedi

Perù

scopri tutte le proposte

immagine per 1 Tour Perù Express

Tour 1 – Perù Express

Da€945
6 giorni
Lima
Lima
0
immagine per Tour 2 - Perù Classico

Tour 2 – Perù Classico

Da€1.330
9 giorni
Lima
Lima
0
immagine per Tour 3 - Perù Classico + Colca

Tour 3 – Perù Classico + Colca

Da€1.620
10 giorni
Lima
Lima
0
immagine per Tour 4 - Perù Classico + Nazca

Tour 4 – Perù Classico + Nazca

Da€1.890
11 giorni
Lima
Lima
0
immagine per Tour 5 - Gran Tour del Perù

Tour 5 – Gran Tour del Perù

Da€2.230
13 giorni
Lima
Lima
0
immagine per Tour 6 - Perù da Nord a Sud

Tour 6 – Perù da Nord a Sud

Da€1.320
9 giorni
Lima
Lima
0

Viaggi di Gruppo

Potete scegliere tra varie possibilità di itinerari, in base a quanti giorni avete a disposizione.
Tutti i tours si effettuano con guide locali parlanti italiano nel corso delle visite e con tutti i trasferimenti aeroporti/stazioni treno o bus inclusi con assistenza in italian. Per i trasferimenti di terra più lunghi (da Arequipa a Puno ad esempio) è previsto il percorso in autopullman di linea per gruppi piccoli e autopullman privato per gruppi un poco più numerosi.
Le partenze dei tour sono sempre garantite e tutti i tours che raggiungono il minimo dei 15 partecipanti hanno anche inclusa l’assistenza di una guida-accompagnatore per tutto il viaggio.

In questo modo, potrete avere tutte le assistenze importanti in italiano, ma anche una modalità di viaggio più varia che vi metterà in contatto anche con altri partecipanti da altri paesi o la popolazione locale.

Aggiungiamo che tutti i tours prevedono come base una scelta di buoni hotels di cat 4 stelle (e pochi 3 stelle), ma danno la possibilità di effettuare lo stesso giro anche prevedendo hotels di formula lusso, utilizzando in molte città gli hotels della prestigiosa catena “Casa Andina Private Collection” (l’hotel di Cuzco si trova in un antico palazzo del 1700) ed a Aguas Calientes nell’hotel situato a soli 20 min. di distanza dalle rovine del Machu Picchu.

Segnaliamo infine che per tutti i tours potrete trovare il supplemento per effettuare lo stesso giro solo per un minimo di 2 persone ed in qualsiasi data. Se scegliete questa opzione, raccomandiamo di prestare attenzione ai giorni di effettuazioni dei vari mercati inclusi nel tour, in modo da non perdere nulla di importante.

Viaggi Individuali

Viaggi su base individuale organizzati con la stessa cura dei viaggi di gruppo, ma che consentono una maggiore libertà di scelta di date e consentono di variare gli itinerari.

 

Potete semplicemente fare gli stessi itinerari dei viaggi di gruppo e su ogni tour sono pubblicate le quote anche per effettuare lo stesso viaggio su altre date e per un minimo di solo 2 persone. È altresì possibile creare programmi diversi, mantenendo sempre l’ottimo livello di servizi ed i prezzi competitivi. Itinerari e quote su richiesta.

Documenti

PASSAPORTO

Necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese. Le Autorità di frontiera potrebbero chiedere di esibire il passaporto nonché il biglietto di andata e ritorno. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia.

TASSA GOVERNATIVA SUL PASSAPORTO

La tassa governativa annuale mediante applicazione sul libretto di contrassegno telematico (o marca da bollo) del costo di € 40,29 è stata abolita dal 24 giugno 2014.

Il contributo amministrativo da € 73,50 previsto dal decreto IRPEF si paga solo al momento del rilascio e non è richiesto quindi per i passaporti già emessi. Per eventuali chiarimenti vi preghiamo di consultare il link:
http://www.poliziadistato.it/faq/view/34130/ 

VIAGGI ALL’ESTERO DEI MINORI

A norma del Decreto Legge n. 135/2009, convertito in legge n. 166/2009, dal 25 novembre 2009 non è più possibile iscrivere i figli minori sul passaporto dei genitori. I minorenni devono essere pertanto muniti di passaporto individuale (oppure di carta d’identità valida per l’espatrio qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, e NON è il caso del Cile per il quale è necessario il passaporto). La validità temporale dei passaporti per minori è differenziata in base all’età:
3 anni di validità per i minori da 0 a 3 anni;
5 anni di validità per i minori da 3 a 18 anni.

Al fine di agevolare l’espatrio dei cittadini in questione e sventare il pericolo di espatri illegali degli stessi per conto di terzi, dal 2010 è prevista la possibilità di chiedere, agli Uffici competenti a rilasciare il documento, che i nomi dei genitori vengano riportati sul passaporto. Qualora tale indicazione non dovesse essere presente, prima di intraprendere il viaggio si consiglia di munirsi di un certificato di stato di famiglia o di estratto di nascita del minore da esibire in frontiera qualora le autorità lo richiedano. Si ricorda che ai sensi della Circolare 1 del 27 gennaio 2012 del Ministero degli Interni “la carta d’identità valida per l’espatrio rilasciata ai minori di età inferiore agli anni quattordici può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.”

Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare a condizione che viaggino accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci oppure che venga menzionato sul passaporto, o su una dichiarazione di accompagnamento rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione ai sensi dell’articolo 3, lettera a) della legge 21 novembre 1967, n. 1185, e vistata da un’autorità competente al rilascio (Questura in Italia, ufficio consolare all’estero), il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.

Dal 4 giugno 2014 è entrata in vigore la nuova disciplina riguardante la dichiarazione di accompagnamento, finalizzata a garantire una maggiore tutela del minore, a rendere più agevoli i controlli alle frontiere e a facilitare la presentazione della dichiarazione mediante l’utilizzo anche di modalità telematiche (mail, PEC, fax).
Si evidenziano di seguito le innovazioni principali:

– la dichiarazione di accompagnamento può riguardare un solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata e non può eccedere, di norma, il termine massimo di sei mesi;

– gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono indicare fino ad un massimo di due accompagnatori, che saranno tuttavia alternativi fra di loro;

– nel rendere la dichiarazione di accompagnamento, gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono chiedere che i nominativi degli accompagnatori, la durata del viaggio e la destinazione siano stampati sul passaporto del minore o in alternativa che tali dati siano riportati in una separata attestazione, che verrà stampata dall’Ufficio competente;

– nel caso in cui il minore sia affidato ad un ente o ad una compagnia di trasporto, al fine di garantire la completezza e la leggibilità dei dati relativi al viaggio, è rilasciata unicamente l’attestazione. Si suggerisce, prima di acquistare il biglietto della compagnia di trasporto di verificare che la stessa accetti che il minore sia ad essa affidato.

VISTO D’INGRESSO

Non necessario, per turismo fino a 90 giorni di permanenza nel Paese.

VIAGGIARE SICURI

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito: http://www.viaggiaresicuri.it/ 

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE

Nessuna; si consiglia, previo parere medico, la vaccinazione contro la febbre gialla a coloro che intendano visitare le località della selva amazzonica.
Tale vaccinazione diventa obbligatoria nel caso si intenda proseguire il viaggio dal Perù al Venezuela.

Informazioni prese dal sito Viaggiare Sicuri della Farnesina al quale potete fare riferimento se necessitate sapere altro alla pagina: http://www.viaggiaresicuri.it/index.php?peru#769 

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’art.16 l. 269/98: La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all’estero.

Valuta e Mance

Valuta

La valuta ufficiale del Perù è il nuevo sol (S/), diviso in 100 centavos. Le banconote sono in pezzi da 10, 20, 50, 100 e 200 soles, mente le monete sono da 5, 10, 20 e 50 centavos.

Nome Moneta: Nuevo Sol

Codice Moneta: PEN
1 Euro = 3.40 Nuevo Sol
1 Nuevo Sol = 0.28 Euro
1 Dollaro USA= 2.50 Nuevo Sol
1 Nuevo Sol = 0.38 Dollari USA
Le quotazioni riportate hanno valore puramente indicativo. Esse derivano da fonti istituzionali o comunque ritenute affidabili e rappresentative dei mercati. Ad ogni modo si declina ogni responsabilità in merito ad eventuali e per qualsiasi ragione causati errori o inesattezze. Fonte Ufficio Italiano Cambi, aggiornato al 31-1-13.

La valuta più facile da cambiare è il dollaro statunitense, anche se l’euro è accettato sempre più spesso. Potete effettuare i cambi presso le banche, le casas de cambio, gli alberghi di categoria elevata oppure dai cambiavalute per strada. I cambiavalute di strada, che si appostano nei pressi delle banche, non offrono mai tassi più vantaggiosi di quelli bancari ed è noto che spesso truffano i viaggiatori: è quindi meglio evitarli. I tassi di cambio variano da posto a posto, ma non in modo significativo, a meno che non cambiate i vostri soldi presso un albergo che fa pagare una commissione elevata.

L’utilizzo di carte di credito internazionali (Visa e Mastercard) non è molto diffuso: vengono accettate solo nei centri e negli hotel più importanti, e pochi sono gli sportelli automatici; difficoltoso può risultare anche prelevare con esse agli sportelli interni. Inoltre spesso gli esercenti  applicano una commissione del 7% (o più alta).

I bancomat si trovano in quasi tutte le città del Perù, grandi e piccole, e sono collegati ai circuiti internazionali Cirrus (Maestro/MasterCard) e Plus (Visa), American Express e altre reti. Se avete un PIN di quattro caratteri, riuscirete ad usare le vostre carte di credito. Di solito sono aperti 24 ore su 24.

 

Mance

Nei migliori alberghi e ristoranti, al conto vengono aggiunte tasse e mance per il servizio che possono ammontare fino al 28%, quindi siate preparati. Gli alberghi e ristoranti più economici non fanno pagare tasse, inoltre nei locali di questa categoria non ci si aspetta che lasciate una mancia. Nei ristoranti più lussuosi, una mancia tra il 10% e il 15% andrà bene, a meno che non sia già stato aggiunto al conto il costo del servizio. I tassisti non ricevono mance. Tirate più che potete sul prezzo della corsa prima di salire a bordo ed esigete di pagare quanto stabilito in partenza. Per le guide locali si dovrebbe calcolare una mancia tra i US$3 e US$5 al giorno. Nei mercati, i venditori si aspettano che contrattiate.

Fuso Orario

Sette ore indietro rispetto all’Italia (sei quando è in vigore l’ora legale): quando in Perù sono le 20.00 in Italia sono le 13.00 (le 14.00 con l’ora legale).

Clima

In Perù le stagioni sono capovolte rispetto al nostro emisfero:
l’estate, calda e molto piovosa, trova il suo apice tra novembre e febbraio;
l’inverno, con un clima tendenzialmente temperato ed estremamente secco, copre il periodo da maggio a settembre.

Il clima in Perù è variabile a seconda della zona in cui ci si trova, e in ogni caso l’escursione termica tra giorno e notte è veramente notevole al di sopra dei 3.000 m: non ci si può dimenticare di portare abbigliamento comodo ed adatto ad ogni temperatura (si scende anche sotto lo zero, quindi giacca di piuma, calzettoni, berretto e guanti di lana), scarpe resistenti, creme solari ad alta protezione, occhiali da sole, repellenti, farmacia da viaggio (in particolare, antibiotici a largo spettro, disinfettanti intestinali, antipiretici). Negli altopiani l’aria è estremamente secca per cui non dimenticate creme per labbra e creme idratanti.

La situazione climatica risente comunque della differente situazione geomorfologica del Paese: il periodo migliore per visitare il Perù, almeno per recarsi sull’altopiano e nell’Amazzonia, e quello che va da giugno ad agosto, grazie alla quasi totale assenza di piogge, tenendo presente tuttavia che sulle Ande l’escursione termica tra giorno e notte è molto elevata (si va anche sotto zero), e che è indispensabile un abbigliamento consono.
Chi si reca sulla costa invece troverà un clima variabile dai 15° ai 25° C, ma anche una nebbiolina umida uniforme (garua) che impedisce di vedere il sole fino agli 800 metri di altitudine.

Telefono e Internet

I prefissi telefonici sono i seguenti:
per chiamare dal Perù in Italia: prefisso 00, poi il prefisso dell’Italia (39), quindi il numero telefonico completo di prefisso della città incluso lo zero
per chiamare dall’Italia al Perù: prefisso 00, poi il prefisso del Perù (51), prefisso della città e numero telefonico

La rete telefonica peruviana è piuttosto buona e si possono acquistare un po’ ovunque schede telefoniche che rendono le eventuali telefonate internazionali più convenienti. Per quanto concerne il settore della telefonia mobile invece, c’è da fare maggiore attenzione. Il sistema di telefonia mobile peruviana utilizza GSM 850/1900, CDMA e TDMA; questo significa che si può utilizzxare il proprio cellulare solo se si tratta di un triband in linea con questi sistemi e se è attivo il sistema di roaming con i gestori locali. C’è da dire che queste cose si evolvono in breve tempo, quindi prima di partire è comunque consigliabile contattare il proprio gestore telefonico e richiedere tutte le informazioni necessarie.

Internet: La rete internet è abbastanza diffusa. Molti sono i punti internet presenti nella maggior parte delle città, alcuni alberghi offrono la connessione internet gratuita.

Elettricità

La maggior parte degli impianti funziona con una corrente alternata a 200 V, 60 Hz. E’ consigliabile munirsi di adattatore di tipo americano.

immagine per prese elettriche in perù